Correre su strada, spiaggia e deserto!

 

 

 

 

Venerdì, Luglio 01, 2022

Cabo Verde  ai Mondiali della 100KM in Qatar

Team Cabo Verde in Qatar

 

Gallery

 

Classifica CPV

 
36 40 Jose Daniel VAZ CABRAL                 CPV Male 07:35:15
62 43 Augusto Joachim SOARES DE GAMA CPV Male 08:24:40
78 41 Adilson Fortes SPENCER VARELA      CPV Male 08:54:01

 

La squadra della 100 KM Ultramarathon di Capoverde si è classificata al 14° posto nel campionato del mondo  svoltasi a Doha (Qatar).

José Cabral è stato il primo atleta capoverdiana a raggiungere il traguardo al 36° posto, con un tempo di sette ore, 35 minuti e 15 secondi.

Augusto Gama in 62a posizione in otto ore e 24 minuti, Adilson Spencer  79a ini otto ore e 54 minuti.

L'equipe si è qualificandosi al 14° posto in una gara che includeva la partecipazione di atleti provenienti da 39 paesi.

 

 

 

 

 

News

Prossimi impegni 2022

 

PROSSIMI IMPEGNI   CAPO  VERDE  2022

Leggi tutto...

Boavista Marathon

Club

 

Piergiorgio Scaramelli - Atacama

Piergiorgio Scaramelli - Toscano esperto ultramaratoneta, vive a Boa Vista ed è l’ideatore della “Boa Vista Ultramarathon”, gara in linea di 150km che dal 2000 si svolge sull’isola capoverdiana

 

Leggi Curriculum

 

 

2021 - Boa Vista Ultratrail in solitaria Bistari Onlus

 

 

L’Avventura è finita!

 

Volevo ringraziare tutti, indistintamente, per avermi seguito e supportato, con calore e

affetto, lungo tutti 150 km del meraviglioso e suggestivo percorso della @Boa Vista Ultra Trail.

Nel contempo volevo scusarmi per essermi fatto vivo solo dopo 4 giorni dal termine dell’avventura, ma come potete ben immaginare, vista la mia giovane età, i tempi di recupero fisico sono stati un poco lunghi. Sono arrivato piegato in due e per raddrizzarmi mi ci sono voluti 3 giorni di cure e massaggi, e comunque ancora oggi ho un assetto strano tipo “ Torre di Pisa”.

E’ stata emozionante questa 150 km, ed alla partenza, e per molti km, addirittura esaltante, tant’è che mi sono messo a correre più che camminare, come un ragazzino! Forse un po’ troppo veloce. Ma le sensazioni erano buone, le condizioni meteo ideali, di giorno e di notte (una luna quasi piena, brillante e sorridente), ed il terreno mi era familiare.

Momenti difficili si sono alternati ad altri più facili, frazioni dolorose ad altre meno, in questo divenire che è “la legge” delle ultra, l’importante è gestire i momenti e mantenere la testa sempre concentrata nell’obiettivo finale.

 

Leggi tutto...
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.